Perché proporsi come garante e cosa fare per evitare rischi

Una delle forme di credito che ultimamente sta riscuotendo un certo successo, specialmente tra coloro che non dispongono di una busta paga regolare e continuativa nel tempo oppure dai cattivi pagatori e dai protestati, è il classico finanziamento con garante.

Il garante ha una funzione ben specifica. Mette a disposizione le sue garanzie economiche e si rende responsabile almeno parzialmente del versamento delle rate mensili del piano di ammortamento di un finanziamento, con lo scopo di aiutare economicamente un familiare, un parente stretto o anche un amico. È una figura che ha una certa importanza nella richiesta di finanziamenti a favore di soggetti ad esempio disoccupati o con protesti a carico.

Questi ultimi infatti non hanno una regolare busta paga, per cui molto probabilmente avranno difficoltà economiche nel provvedere al rimborso regolare e puntuale di tutte le rate …

Come richiedere un prestito veloce: garanzie necessarie e tempi di attesa

I prestiti immediati sono chiamati così per via della maggiore facilità, ma soprattutto della velocità, con la quale è possibile ottenerli. Sono numerose le banche e gli istituti di credito che oggi mettono a disposizione numerosi tipi di prestiti personali a favore dei richiedenti. Di solito permettono solo l’erogazione di piccoli importi per far fronte a spese impreviste. Ciò significa che il richiedente non è sottoposto alla presentazione di garanzie economiche o reddituali significative per poter accedere al credito.

A differenza di ciò che accade invece con la richiesta di un prestito tradizionale o che prevede l’erogazione di importi maggiori, l’istituto di credito che concede il prestito personale, sebbene immediato, esige naturalmente la dimostrazione di specifiche garanzie che attestano la possibilità economica del debitore di procedere con il rimborso della liquidità e che tutela l’ente erogante in caso di …