Cari amici di appebambini.it,
anziché pubblicare una recensione, oggi ho pensato di condividere con voi una piccola guida.

Quante volte vi è capito che, inavvertitamente, i vostri bimbi cancellino una app? 
E' un'evenienza spiacevole, soprattutto se invece dei loro giochi, i bambini cancellano per errore una app importante.
Per cancellare una app è sufficiente che si tenga premuto il dito su un'icona finché questa comincia a tremolare. A quel punto basta toccare di nuovo l'icona per cancellare l'app.  
Eseguire la procedura è questione di secondi, e ai più piccoli riesce con una facilità impressionante :)

Se questa schermata vi è familiare, sapete di cosa sto parlando!

Fortunatamente c'è un modo per evitare l'inconveniente. Basta attivare la funzione "Restrizioni" presente in ogni iPhone, iPad e iPod Touch. Vediamo come fare.

Per prima cosa bisogna trovare l'app "Impostazioni". La riconoscete perché è rappresentata da un ingranaggio:

 

All'interno troverete tutta una serie di impostazioni che sono modificabili (se non sapete cosa state facendo non toccate nulla!):

Una volta all'interno dell'app "Impostazioni", scorrete verso il basso fino a trovare la voce "Restrizioni". Se "Restrizioni" reca la dicitura "No" significa che non avete attiva alcun tipo di protezione contro la cancellazione delle app:

 

A questo punto, toccate la voce "Restrizioni" e poi toccate "Abilita restrizioni": 

L'iPhone vi chiederà di inserire un codice di blocco/sblocco. Tutte le volte che vorrete entrare nella sezione "Restrizioni" per modificare qualcosa, l'iPhone vi chiederà di reinserirlo.

Dovrete ripetere il codice due volte, per dimostrare di essere certi sulla sequenza numerica da utilizzare:

Attenzione: Non perdete questo codice! Senza non riuscirete più ad entrare nella sezione "Restrizioni" e per sbloccare le funzionalità che avete deciso di bloccare dovrete resettare completamente l'iPhone (il che comporta essere esperti e perdere un sacco di tempo...).

Una volta impostato il codice di blocco/sblocco, potrete scegliere quali funzioni dell'iPhone disattivare. Per evitare che i bambini cancellino le app inavvertitamente dovete disattivare la voce "Elimino app". 
Se volete anche evitare che i vostri bimbi possano inavvertitamente comprare qualcosa su iTunes (per esempio una canzone), allora disattivate anche la voce "iTunes". Quando disattivate la voce "iTunes", l'iPhone vi avvertirà che deve disattivare anche la funzione "Ping". Accettate, nessun problema.

Fatto! A questo punto avete finito. Premete sul bottone in alto "Generali", o direttamente sul tasto rotondo "Home" dell'iPhone per tornare alle vostre amate app.
Da adesso in poi, se i bambini terranno premuta l'icona di una app, questa comincerà a tremolare come al solito, ma non sarà più possibile cancellare niente.

Ovviamente nemmeno voi potrete più cancellare alcunché. Per cancellare di nuovo le app, dovrete tornare dentro le "Impostazioni", accedere alla sezione "Restrizioni", digitare il codice di sblocco precedentemente impostato, e riattivare "Elimino app". E' abbastanza seccante, ma è una irritazione sopportabile rispetto al veder sparire le proprie app all'improvviso :)

Nota: Anche se le schermate sono state catturate su un iPhone, i passi in questo post possono essere eseguiti senza varianti anche su iPad e iPod Touch.



Commenti


Nome: Lego Duplo Zoo
Versione: 1.01
Prezzo: Gratis
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Inglese
Link: http://itunes.apple.com/us/app/lego-duplo-zoo/id501053294?mt=8

Cos'è e come funziona: Lego Duplo Zoo è la storia di un coniglio e una giraffa che ricevono per errore un pacco destinato all'amico leone. I bambini devono aiutare i due animali a trovare il leone e a consegnare il pacco, interagendo con molti personaggi e oggetti di vario tipo. Per esempio, i bambini dovranno costruire una  jeep e guidarla fino allo zoo disegnando un percorso su una mappa. Dovranno costruire un ospedale per curare la giraffa ferita. Dovranno guidare un aereo nei cieli fino a raggiungere la Savana. Dovranno accendere un fuoco, dormire in una capanna e costruire un ponte per raggiungere finalmente il leone.
Una volta raggiunto il leone, il coniglio e la giraffa consegneranno il pacco regalo e festeggeranno insieme a tutti gli altri animali della storia, mangiando dolci e frutta.
L'app non contiene solo la storia interattiva. All'inizio del gioco i bambini avranno due opzioni di scelta rappresentate da due cartelli: una pellicola cinematografica e un pacco regalo.  Selezionando la pellicola, i bambini si troveranno all'interno di un cinema dove potranno vedere due video del coniglio e della giraffa.
C'è anche un indice che permette di riprendere la storia interattiva da dove si preferisce senza dover ricominciare ogni volta dal principio.
Anche se l'app è in Inglese, non vi sono dialoghi da ascoltare o testi da leggere, quindi il gioco risulta perfettamente comprensibile anche per i bambini italiani.

Cosa mi piace: In questa app i bambini non costruiscono solo gli oggetti con i mattoncini Duplo, ma partecipano ad una avventura articolata, simpatica e avvincente.

Cosa non mi piace: Tra una sezione e l'altra della stora ci sono lunghe pause di caricamento. Eliminarle completamente sarebbe preferibile.



Commenti


Nome: Build a Cars with Edward and Arthur
Versione: 1.0
Prezzo: € 1,59
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Italiano
Età: 3-7 anni
Linkhttp://itunes.apple.com/it/app/build-cars-edward-arthur/id494392857?mt=8
Cos'è e come funziona: Questo è un simpatico gioco che permette ai bambini di costruire delle automobili uniche e straordinarie insieme a due fantastici amici: il coccodrillo Edward e la tartaruga Arthur.
All'inizio del gioco i bambini si trovano insieme ad Edward e Arthur all'interno di un'officina. In dotazione ci sono alcuni pezzi di ricambio, abbastanza per assemblare una fantasiosa automobile.
Montata l'auto, i bambini possono farla gareggiare su un percorso a scelta tra tre a disposizione. Per guidare basta disegnare con il dito la direzione in cui ci si vuole dirigere.
Durante la gara, i bambini troveranno delle stelline lungo la strada. Raccogliendole i bambini possono accedere a nuovi pezzi di ricambio nell'officina e a nuovi percorsi.
Una volta raccolte tutte le stelline, i bambini potranno tornare nel garage e modificare la loro auto per renderla più bella e veloce.
Cosa mi piace: Build a Cars è un'app che sarà di certo apprezzata dai bambini, che amano montare e smontare cose. Forse il tema delle auto sarà maggiormente apprezzato dai maschietti, ma anche le femminucce possono divertirsi parecchio.
I personaggi e la grafica sono simpatici e ben fatti. Il sottofondo musicale è appropriato perché da l'impressione che i bambini stiano facendo una marachella.
Cosa non mi piace: Non è possibile ricominciare dal principio. Anche chiudendo l'app e riaprendola, non c'è modo di ricominciare con l'auto nel suo stato iniziale.
Forse aggiungere qualche percorso in più e maggiori ostacoli (gli unici sono la pozza di fango e il ponte, che richiede una macchina leggera per essere attraversato) renderebbe l'app ancora più divertente.


Commenti


Nome: Il Gatto con gli Stivali: La Grande Avventura
Versione: 1.0.1
Prezzo: € 1,59
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Italiano
Link: http://itunes.apple.com/it/app/gatto-con-gli-stivali-la-grande/id498156784?mt=8
Cos'è e come funziona: Il Gatto con gli Stivali: La Grande Avventura è una rivisitazione della favola de Il Gatto con gli Stivali che tutti conosciamo.
In questa versione, il gatto è l'animale domestico di un orco, che l'adora. Un giorno, per errore, il gatto si impiglia nella corda di due palloncini e viene trasportato lontano dal suo padrone. Il gatto vola per tutta la notte fino a quando atterra all'interno di una cameretta, proprio nel letto del figlio di un mugnaio.
I due formano una coppia eccezionale: il figlio del mugnaio suona il banjo e il gatto intona note feline. Un giorno, i due vanno a cercar fortuna al castello del re, che aveva organizzato uno spettacolo di musicisti. Quando si esibiscono, però, le cose non vanno per il verso giusto e vengono imprigionati.
Per liberarsi ed evitare la testa mozzata, i due devono pagare molto oro. Fortunatamente, nella stessa prigione, un altro musicista catturato come loro racconta come sia possibile trovare tanto oro in una torre tenebrosa. Senza perdere tempo, il gatto passa tra le sbarre della cella e si dirige alla torre. Qui c'è una meravigliosa sorpresa: il padrone della torre è proprio l'orco che una volta era stato il suo padrone. L'orco usa il suo oro per liberare il figlio del mugnaio e tutti gli altri artisti che erano stati imprigionati.
La storia può essere letta o ascoltata.
Nella versione audio la storia è raccontata da un narratore professionista mentre le pagine si sfogliano automaticamente. Nella versione senza audio, invece, è il bambino a decidere quando sfogliare le pagine.
In entrambe le versioni, il bambino può interagire con il libro. Toccando le immagini, appaiono appaiono fumetti relativi a questo o quel personaggio e si sentono vari tipi di suoni.
Cosa mi piace: La storia è molto simpatica e divertente, e catturerà sicuramente l'attenzione dei bambini. Il sottofondo musicale e la voce della narratrice la rendono piacevole da ascoltare.
Cosa non mi piace: Nella versione audio l’interazione non è particolarmente utile perchè la storia segue un ritmo predefinito e il bambino ha pochissimo tempo per esplorare le varie tavole. Inoltre per i bambini potrebbe risultare difficile riuscire a trovare i fumetti e i suoni nascosti, giacchè questi non vengono evidenziati in nessun modo.


Commenti


Nome: Chissà
Versione: 1.3
Prezzo: € 1,59
Tipo: iPad
Lingua: Italiano
Link: http://itunes.apple.com/it/app/chissa/id478897914?mt=8

Cos'è e come funziona: Chissà è una storia piena di fantasia.
L'app racconta come è fatto il mondo attraverso gli occhi di Marco, un bambino che guarda fuori dal finestrino nel suo primo viaggio in treno
Mentre il treno si dirige verso la sua destinazione, Marco ammira gli scenari che gli  appaiono di fronte e fantastica sulla natura delle cose e sugli animali.
I bambini possono ascoltare la storia di Marco attraverso la voce di un narratore professionista o lasciare che a leggere sia un adulto. In più, per i genitori è possibile registrare la propria voce: attraverso i comandi posti nella sezione Opzioni, gli adulti possono rimpiazzare la narrazione ufficiale con la propria per ogni segmento della storia. E se si fa un errore, si può sempre ritornare alla voce del narratore professionista.
Mentre ascoltano il racconto, i bambini possono divertirsi con le simpatiche animazioni poste sullo sfondo, segnalate da una piccola lucina azzurra. Toccando la lucina, interagiranno con un animale oppure un oggetto.
C'è anche una sezione Giochi, dove i bambini potranno colorare le immagini di Marco e del treno, o ricomporre il puzzle di quattro scene tratte dal racconto.

Un indice all'inizio del racconto permette di passare da una sezione all'altra velocemente.
Cosa mi piace: Il racconto è molto originale rispetto ad altri libri per bambini. Ipotizzare come fantasticano i più piccoli nell'interagire con cose mai viste prima, la storia ci suggerisce quanto grande possa essere la loro fantasia.
La possibilità di registrare una narrazione alternativa è bellissima. Un papà sempre in viaggio può raccontare la storia alla figlia anche quando è lontano.
Cosa non mi piace: Le animazioni potrebbero essere più semplici da individuare se fossero illuminate un pò più a lungo o più intensamente.


Commenti


Nome: Impara le Ore
Versione: 1.1.1
Prezzo: € 1,59
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Italiano
Link: http://itunes.apple.com/it/app/impara-le-ore/id463257815?mt=8
Cos'è e come funziona: Impara le Ore insegna ai bambini a leggere l'orologio attraverso divertenti giochi, animazioni e suoni. Un simpatico personaggio di nome Jonathan guiderà i bambini durante lo svolgimento dei vari giochi.
L'app è divisa in cinque giochi:
  • ricomporre l'orologio
  • ore e mezz'ore
  • un quarto meno un quarto
  • 5 minuti
  • 1 minuto
Nel primo gioco, numeri e lancette di un colorato orologio vengono scomposti e i bambini dovranno rimettere tutto al posto giusto. Una volta ricomposto l'orologio, ai bambini verrà chiesto di muovere le lancette a piacimento, e l'insegnante Jonathan dirà quale è l'ora ottenuta.
Nel secondo gioco, i bambini imparano cosa sono ore e mezz'ore in tre modi diversi.
Nella prima modalità, ci sono tre orologi ed ognuno di essi segnerà un'ora diversa. i bambini dovranno scegliere l'orologio che segna l'ora chiesta da l'insegnante Jonathan.
Nella seconda modalità, ci sono due palline colorate con gli stessi colori delle lancette: il rosso per la lancetta delle ore e il viola per lancetta dei minuti. L'insegnante Jonathan chiederà ai bambini di posizionare le palline sopra i numeri per poter formare l'ora o l'ora e mezza richiesta.
Nella terza modalità, i bambini avranno a disposizione un'orologio che stavolta include anche i minuti. Anche in questo caso dovranno posizionare le lancette sull'ora chiesta da Jonathan.
Gli altri tre giochi (un quarto meno un quarto, 5 minuti, e 1 minuto) sono identici al secondo gioco, e quindi offrono le stesse tre modalità di aprendimento. La differenza ovviamente è che ai bambini viene richiesto di riconoscere orari che differiscono di quarti d'ora (esempio: dieci e un quarto), di cinque minuti o di anche solo un minuto (esempio: dieci e trentuno).
Terminati tutti i giochi, i bambini riceveranno un'attestato con il titolo di esperto nel leggere le ore, con tanto di stelle (da un minimo di una ad un massimo di tre).
Cosa mi piace: La grafica colorata e il personaggio buffo rendono l'app sicuramente apprezzata dai bambini.
Cosa non mi piace: Il gioco potrebbe essere ancora più facile da capire se all'inizio di ogni gioco fosse spiegato in maniera generale come si rappresenta il tempo sull'orologio. I giochi contenuti nella app servono proprio a capire la differenza tra ore, mezz'ore, quarti d'ora e minuti, ma non sempre la conclusione è ovvia. Senza una vera e propria spiegazione, il rischio è che i bambini eseguano meccanicamente i giochi senza coglierne il senso.


Commenti


Nome: Winx Party
Versione: 1.1
Prezzo: Gratis con In-App Purchase (con prezzo variabile per ogni collezione)
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Italiano (anche se indicato come Inglese)
Link http://itunes.apple.com/it/app/winx-party/id477715726?mt=8

Cos'è e come funziona: Winx Party è una simpatica app basata sul cartone animato delle Winx.
Il gioco consiste nel cambiare d'abito alla fate Winx, scegliendo tra una grande varietà di vestiti e accessori, per poi farle partecipare ad una festa.
All'inizio del gioco, le bambine possono scegliere con quale Winx Girl giocare: Musa, Teena, Aisha, Stella, Bloom e Flora. Una volta scelta la Winx preferita, le bambine possono passare alla scelta del vestito premendo l'icona a forma di stampella. Qui avranno a disposizione 11 collezioni tra abiti e accessori tra cui scegliere.
Una volta scelta la collezione (esempio: collezione rock), le bambine potranno far indossare alla Winx gli abiti che preferisco, tra gonne, maglie, vestiti e vari modelli di scarpe.
Quando la Winx sarà pronta, le bambine passeranno alla scelta del posto dove organizzare il party premendo l'icona a forma di divano. Qui potranno scegliere tra un'elegante appartamento, un locale alla moda o perfino una spiaggia tropicale.
Ora è il momento di invitare alcuni amici alla festa! Premendo l'icona con la silhouette di tre ragazzi si può scegliere chi far partecipare al party. A questo punto si può dare il via alla festa cliccando l'icona con cappellino, palloncini e fetta di torta: apparirà lo sfondo scelto per il party con la Winx preferita e gli amici scelti in precedenza. Con un solo tocco le bambine possono spostare i personaggi scelti e posizionarli a piacimento.
La porzione gratuita l'app mette a disposizione le seguenti cose:
  • tutte e sei le Winx
  • dodici pezzi tra abbigliamento e accessori
  • dodici diverse ambientazioni dove organizzare il party
  • dodici invitati da posizionare a piacere 
Anche se l'app è indicata sull'App Store come disponibile in lingua inglese, in realtà il testo è in Italiano. In più non c'è alcuna voce da dover ascoltare.
Cosa mi piace: Rispetto ad altri giochi di tipo "dress up", Winx Party stimola la fantasia grazie ad un vero e proprio gioco di ruolo. Le bambine sono più coinvolte perchè oltre a vestire la Winx preferita devono anche preparare una festa e invitare gli amici.
Inoltre, il fatto che si possano spostare i personaggi sullo sfondo offre la possibilità di creare fantastiche storie.
Cosa non mi piace: Nulla da segnalare.



Commenti


Nome: Disney Principesse in Festa
Versione: 1.0
Prezzo: € 3.99
Tipo: iPad
Lingua: Italiano
Link: http://itunes.apple.com/it/app/disney-principesse-in-festa/id500689284?mt=8

Cos'è e come funziona: Disney Principesse in Festa è un'app che contiene giochi, storie, album da colorare, e progetti fai da te sulle principesse Disney. Cenerentola, Belle, Biancaneve, Ariel, Aurora e Tiana si sono riunite per dare il benvenuto alla nuova arrivata, la principessa Rapunzel.

Nella sezione Storie, le bambine potranno leggere una piccola storia originale basata sul cartone animato "Rapunzel: L'Intreccio della Torre". Nella storia ci sono ovviamente Rapunzel e Flynn insieme ai loro simpatici amici Pascal e Maximus.

Nella sezione Fai da te, le bambine (insieme ad un adulto) seguire delle istruzioni per costruire la corona di Rapunzel. Basterà stampare la forma del gioiello, comprare gli accessori consigliati (perline, cerchietto, ecc.) e armarsi di forbici e colla.
In questa sezione le bambine potranno anche personalizzare e stampare  elegantissimi biglietti invito per la festa di Rapunzel da spedire alla proprie amiche.
Infine, per una festa indimenticabile, le bambine potranno preparare dei dolcetti squisiti seguendo la ricetta di Tiana.

Nella sezione Colora, le bambine potranno colorare alcune scene tratte dal cartone animato di Rapunzel. Oltre a Rapunzel, si potranno colorare alcune delle altre principesse Disney.

Nella sezione Giochi, le bambine dovranno posizionare sul capo di ogni Principessa Disney la corona giusta tra quelle messe a disposizione.
Inoltre, le bambine potranno aiutare le principesse a vestirsi per il ballo, trascinando gli abiti e gli accessori su ciascuna di esse per renderle elegantissime.
Infine, le bambine potranno giocare a ricomporre diversi puzzle, scegliendo una scena fra quattro prese direttamente del cartone animato di Rapunzel.

C'è anche una sezione chiamata Dietro le quinte, dove le bambine avranno la possibilità di vedere bozzetti dei disegni che hanno portato alla creazione del cartone animato di Rapunzel.
Un indice posto in basso permette di scegliere la sezione preferita senza dover sfogliare tutte le pagine.

Cosa mi piace: Oltre ad essere graficamente ben fatta, l'app è particolarmente interessante grazie alla presenza di tutte le principesse Disney. La sezione Fai da te è particolarmente simpatica e divertente. Grandi e piccoli possono giocare insieme costruendo la corona da principessa o preparando gustosi dolcetti.

Cosa non mi piace: Nulla da segnalare.



Commenti


Nome: Lego Friends
Versione: 1.0
Prezzo: Gratis
Tipo: Universal (iPhone e iPad)
Lingua: Inglese
Link: http://itunes.apple.com/it/app/lego-friends-dress-up-game/id504334483?mt=8

Cos'è e come funziona: Lego friends è un'app basata sul gioco dei mattoncini Lego che tutti conosciamo. Anziché costruire qualcosa però, le bambine potranno giocare con una serie di bambole a cui cambiare vestiti, scarpe e perfino colore e taglio di capelli.
All'inizio del gioco, le bambine avranno a disposizione una bambola vestita in un certo modo. L'app quindi mostrerà una bambola vestita in maniera completamente diversa. Lo scopo del gioco è vestire la propria bambola in maniera identica al a quella indicata.
Per cambiare d'abito la propria bambola, le bambine dovranno guidarla dentro la casa Lego Friends. Entrando nella camera da letto, le bambine dovranno guardare nel cassetto, nell'armadio, nelle scarpiera, e davanti allo specchio. In ognuno di questi posti potranno fare cose diverse: cambiare vestiti, scarpe e infine taglio e colore dei capelli.
Le bambine avranno un tempo limitato per riuscire a rendere la propria bambola identica a quella presentata all'inizio del gioco. Un orologio posto in alto a destra dello schermo segnerà quanto tempo rimane. Se riusciranno a vestire la loro bambola nel tempo prestabilito e in modo corretto, le bambine riceveranno tre punti rappresentati da una banconota verde. In più le bambole balleranno e salteranno dalla gioia. In caso contrario, saranno tristi e sconsolate.
I punti accumulati durante il gioco permetteranno alle bambine di acquistare dei nuovi abiti, scarpe e tagli di capelli. Per entrare nella sezione acquisti e spendere a piacimento, basta premere l'icona a forma di stampella nella schermata iniziale dell'app.
Durante lo svolgimento del gioco, se le bambine non dovessero ricordare quale look scegliere, basterà premere il punto interrogativo in alto a sinistra e ricontrollare a piacimento come è vestita la bambola modello.

Cosa mi piace: L'app è divertente e aiuta le bambine a sviluppare le loro capacità di osservazione. Ricordare il colore dei capelli, il tipo di vestiti e di scarpe non è facile!

Grafica e musica sono ben fatte e cattureranno sicuramente l'attenzione delle piccole giocatrici.
Cosa non mi piace: Nulla da segnalare.



Commenti